Questo sito utilizza i cookie che ci aiutano ad erogare servizi di qualità. Utilizzando i nostri servizi acconsenti all'uso dei cookie.
  • Testata Default
L'arte del vetro - Come vengono realizzati i nostri prodotti in vetro

L'arte del vetro - Come vengono realizzati i nostri prodotti in vetro

Sono ormai oltre 25 anni che la nostra azienda realizza su proprie idee e con l’ausilio di esperti e pazienti maestri vetrai, bicchieri e calici in vetro. Oggi anche nel rispetto delle tradizioni vetraie della regione che ci ospita abbiamo deciso di racchiudere in un catalogo il meglio che in questi anni abbiamo saputo realizzare.
In Toscana infatti ritroviamo tracce della nascente Arte del vetro a partire dal XIV secolo che riguardano le fornaci di bicchieri e vasi di vetro. Proprio a queste origini ed a queste tradizioni si ispirano le nostre collezioni, per poterle proporre meglio abbiamo bisogno di fornire al consumatore/utilizzatore finale alcuni dati tecnici.

Che cos’è il vetro?

Il vetro è ottenuto attraverso un processo di fusione in cui lo stato vetroso si ricava mediante il raffreddamento di una massa di componenti (sabbia silicea, anidride borica, anidride fosforica, nitrato di potassio, ecc.) precedentemente portata allo stato liquido. Per realizzare il vetro, occorre un forno che superi la temperatura di 1400 gradi costanti, le sostanze precedentemente citate si fondono e forniscono i maestri vetrai che intorno al forno compongono la piazza, unità base della produzione del vetro. Se si vuole ottenere del vetro colorato allora si aggiungerà anche un po’ di selenio per il rosa, cadmio per il rosso, cobalto per il blu, ossido di rame per il verde; l’ossido di manganese dà un bel viola intenso, l’oro si trasforma in rosso rubino, zolfo e cadmio diventano ambra. Il vetro fuso viene versato in uno stampo, soffiato a bocca con l’ausilio di un tubo di acciaio detto canna così che il vetro insufflato nello stampo aderisce gradualmente alle pareti dando all’oggetto la forma e la dimensione voluta.

Il vetro non è il risultato di una semplice forma chimica che da sola non spiega il mistero della trasformazione della massa incandescente in un fragile oggetto trasparente e luminoso. Questo è ottenuto dopo il passaggio di varie fasi di produzione, in cui vi è un solo protagonista che con il suo sapiente intervento trasforma la materia in un calice, una brocca o un vaso dalle forme più svariate. La procedura artigianale è ancora oggi uguale a quella dei maestri di cento anni fa ed è proprio per questo che alcune imperfezioni devono essere interpretate dal consumatore come testimonianza di unicità e garanzia di qualità destinata a durare nel tempo.

 SCOPRI IL VETRO ARCUCCI HOME

MADE IN ITALY
BOX TRADE
BOX PRO